Archivia 12/12/2016

Lo sportello Donna: dal 2009 al servizio di tutta la comunità di Cernusco sul Naviglio e di Pioltello. In sette anni oltre 1000 colloqui svolti

Donne che hanno subito violenza, donne con problemi relazionali all’interno della coppia ma anche donne con difficoltà nel mondo del lavoro. Dal 2009 lo Sportello Donna di Cernusco sul Naviglio (attivo anche a Pioltello) offre assistenza gratuita a persone molto diverse tra loro.
In sette anni ha preso in carico oltre 376 donne, ha risposto a più di mille telefonate e ha svolto 1400 colloqui di tipo sociale, psicologico e legale. Lo sportello è aperto il martedì e il giovedì dalle 16 alle 19. Si può chiamare allo 02 9278285 negli stessi orari. Per ulteriori informazioni scrivere a sportello.donna@comune.cernuscosulnaviglio.mi.it

Gli studenti di Cernusco in piazza contro la violenza sulle donne. Rita Zecchini, assessore alle Pari Opportunità : «Sono loro la nostra speranza»

Centinaia di ragazze e di ragazzi hanno ballato in piazza per dire no alla violenza sulle donne. E’ stata questa la risposta di tutta la città di Cernusco sul Naviglio a un fenomeno che è ancora troppo diffuso nel tessuto della nostra società. Il flash mob è andato in scena davanti alla sede del Comune venerdì 25 novembre, la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Hanno partecipato gli studenti dell’Itsos “Marie Curie” e dell’Ipsia “Majorana” insieme alla Rete Antiviolenza. “Questa manifestazione con così tanti ragazzi in piazza – ha detto l’assessore alle Pari Opportunità di Cernusco – Rita Zecchini, – mi fa pensare che c’è una speranza per cambiare questo mondo”. 

Il protocollo di intesa della Rete: tutti uniti per contrastare la violenza di genere

La “Rete territoriale cittadina per il contrasto alla violenza contro le donne” è nata nel 2014 per assistere le donne vittime di violenza e maltrattamenti o che vivono situazioni difficili dal punto di vista familiare e personale. L’obiettivo della Rete è dare risposte integrate e diversificate a queste difficoltà. Per questo motivo hanno aderito alla Rete soggetti specializzati diversi tra loro per competenza e formazione: dal Comune di Cernusco alle scuole superiori fino alla Polizia Locale,  il pronto soccorso e le associazioni del territorio. In questi due anni sono state assistite centinaia di donne e sono stati raggiunti importanti risultati ma il fenomeno nel suo complesso non è ancora stato sconfitto.  Pubblichiamo, quindi, il protocollo d’intesa firmato dai diversi soggetti:
– Il  Comune di Cernusco su Naviglio (Settore Servizi Sociali; Settore Cultura, Politiche Giovanili e Sport; Assessorato Alle Pari Opportunità; Polizia Locale)
– Associazione Blimunde – Sguardi di donne su salute e medicina
–  Liceo e istituto tecnico Itsos-Marie Curie
– Istituto professionale Ipsia-Majorana
– ASST Melegnano Martesana Consultori Familiari
– Sindacati
– Pronto soccorso ASST Melegnano Martesana
– Padri Somaschi
– Ceaf (Centro assistenza famiglie)
– Cav (Centro aiuto alla vita)
– Gruppo Udi donne di oggi
– Caritas (farsi prossimo)

Lo Sportello donna agli eventi della giornata contro la violenza sulle donne di Pioltello

“No alla violenza sulle donne”. Un messaggio forte e chiaro ribadito anche dal Comune di Pioltello. Il 25 novembre si celebrerà la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, per questo la Sindaca Ivonne Cosciotti e l’Assessora  alle Pari Opportunità Jessica D’Adamo hanno promosso iniziative per tutta la settimana prossima. Si parte martedì 22 novembre all’Uci Cinemas con la proiezione gratuita del film North Country – Storia Di Josey, di Niki Caro con C. Theron e F. McDorman. La serata inizierà alle 21.
Il 25 novembre alle 21, invece, presso la sala consiliare del Comune andrà in scena la serata musicale “Non ce ne importa niente” delle Sorelle Marinetti, organizzato dall’associazione “Quattrocentoquaranta“. Le Sorelle Marinetti sono un trio di ragazze che si ispirano al Trio Lescano: si caleranno nei panni di tre signorine degli anni ’30 e, alternando musica e sketch, racconteranno la società a cavallo tra le due guerre. 
Ricco programma anche per il weekend. Sabato 26 novembre dalle ore 9 al mercato di Pioltello, ci sarà “Punto di Incontro“: un’occasione in cui sarà possibile incontrarsi per ascoltare, vedere e condividere riflessione legate alla violenza contro le donne. Parteciperanno le associazioni Blimunde e Conteatrovivo. Si continua nel pomeriggio alla biblioteca di Pioltello. Dalle 17 dove continueranno attività di sensibilizzazione sul tema. Presente ancora l’Associazione Blimunde che illustrerà le attività dello Sportello Donna, oltre che Stefania Bartocetti per Telefono Donna, l’Assessora alle Pari Opportunità Jessica D’Adamo e l’Associazione ConteatroVivo con uno spettacolo teatrale.
Il ciclo di iniziative si concluderà, infine, domenica 27 novembre alla Sala consiliare del Comune di Pioltello ancora con il teatro. Dalle 21 andrà in scena “Nemmeno con un Fiore” uno spettacolo liberamente ispirato a Maraini, Moravia, Dandini e Gaber  a cura di Teatro Evento con la regia di Sergio Galassi. Anche in questa occasione lo spettacolo sarà gratuito.manifesto-eventi-deg-page-001

Una serata di recitazione e un flash mob: il 24 e il 25 novembre Cernusco si mobilita per la giornata internazionale per la eliminazione della violenza contro le donne

Dal 1999, il 25 novembre è la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Cernusco sul Naviglio, comune molto sensibile al tema, ha organizzato due appuntamenti per sfruttare al meglio la ricorrenza e continuare una campagna di sensibilizzazione che va avanti da anni.
Si parte giovedì 24 novembre alle 21 con “Nata Femmina“: nella sala consiliare di Villa Greppi (piazza Unità d’Italia), proiezioni e brani musicali si alterneranno a letture recitate dall’attrice Rita Mareggini. Venerdì 25, invece, alle 11 gli studenti dell’Itsos “Marie Curie” e dell’Ipsia “Majorana” insieme alla Rete Antiviolenza si esibiranno in un flash mob sempre davanti alla sede del Comune in piazza Unità d’Italia.
X STAMPA

Compagne di parola: il ciclo di incontri organizzati dalla Libera università delle Donne

La “Libera Università delle Donne” organizza un ciclo d’incontri “Compagne di parola“. Tutti gli eventi si terranno il giovedì presso la la Biblioteca Civica Lino Penati di Cernusco sul Naviglio Via Cavour, 51. La partecipazione è aperta a donne di tutte le età di qualsiasi livello scolastico, senza vincoli di provenienza. In questo post pubblichiamo tutto il programma degli incontri. Ma in prossimità di ogni nuovo appuntamento pubblicheremo un post  dedicato. Per informazioni chiamare Carla Lucca:  02 9232468
10-17 novembre 2016
 Mariangela Mazzocchi Doglio (docente di Storia del Teatro francese)
Incontro su Simone de Beauvoir: una donna testimone e ispiratrice delle trasformazioni sociali del 1900.
24 novembre 2016 – 9 febbraio  2017
Antonietta Berretta (associazione “Magistrae Musicae”)
In-audita musica:
– Le musiciste Nadia e Lilì Boulanger
-La compositrice suffragista Ethel Smyth.
12-19-26 gennaio e 2 febbraio 2017
Lea Melandri (scrittrice, storica del femminismo)
“Della paedophilia e altri sentimenti” Annie Leclerc.
16- 23 febbraio 2017
Nicoletta Buonapace (poeta)
La Poesia non è un lusso: la poeta Aude Lorde.
9- 16- 23 marzo 2017
Vittoria Longoni (docente di latino, greco, filosofia e lettere classiche)
Raccontarsi e ri-narrare la storia
– “Il giudice delle donne” Maria Rosa Cutrufelli.
– “Una bambina senza stella- le risorse segrete dell’infanzia per superare le difficoltà della vita” Silvia Vegetti Finzi.
-“Autobiografia di una femminista distratta” Laura Lepetit.

Cernuscodonna.it riapre il blog al femminile di Cernusco. Il saluto di Rita Zecchini, Assessore alle Pari Opportunità

CERNUSCODONNA.IT è il nuovo blog al femminile di Cernusco e dintorni.
“E’ con piacere che riapriamo questa finestra dedicata alle donne di Cernusco e dintorni. Vogliamo promuovere e valorizzare iniziative sociali e culturali legate al mondo femminile, espandere e sviluppare le azioni dello sportello donna – un servizio ormai consolidato, ora accessibile anche dal web -, dare visibilità alla rete territoriale dei servizi e delle associazioni”, comunica Rita Zecchini, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Cernusco sul Naviglio.
“Mi sembra anche un ottimo messaggio – continua l’Assessore – L’obiettivo è dare voce alle donne in modo sempre più articolato e con strumenti più vicini alle giovani generazioni”.
HAI BISOGNO DI UN CONSIGLIO?- Uno spazio di accoglienza, con la rete dei servizi e con la possibilità di chiedere un consiglio alle specialiste dello Sportello donna (avvocata, psicologa, assistente sociale).
VUOI PARTECIPARE? – Tutti gli eventi e le notizie delle associazioni per discutere, proporre incontrare, imparare, conoscere.
VUOI LEGGERE? – Guarda il programma dei Sabati Letterari organizzati dalla “Libera università delle donne” alla Biblioteca.
VUOI RACCONTARE? – Puoi scrivere alla redazione attraverso la pagina dei contatti, commentare i post o scriverne a tua volta.
Lavoro, famiglia, cura, ambiente, progetti e desideri… Questo spazio è a tua disposizione, fatti sentire!
E’ un’iniziativa del Comune di Cernusco sul Naviglio, Assessorato alle Pari Opportunità.
cernuscodonna.it – cernuscodonna@gmail.com