VILLA ALARI ACCOGLIE GLI STUDENTI DELLE MEDIE

VILLA ALARI ACCOGLIE GLI STUDENTI DELLE MEDIE

Dopo il grande successo delle visite guidate organizzate per le Giornate Europee del Patrimonio dello scorso settembre, Villa Alari riapre le sue porte.
Questa volta, ad ammirare i delicati stucchi e gli affreschi che sono parte del patrimonio storico e artistico di Cernusco, saranno gli studenti delle terze classi delle scuole medie della città.

“Offrire la possibilità di far conoscere la splendida Villa Alari agli studenti di terza media – ha dichiarato l’Assessore alle Culture e all’Educazione Rita Zecchini – permette di tenere alta l’attenzione su un bene culturale di questa levatura e, soprattutto, far conoscere a dei giovani l’importanza e la bellezza del patrimonio artistico e culturale del nostro territorio.

L’altro aspetto da sottolineare – ha proseguito – è che a guidarli saranno altri studenti, un po’ più grandi di loro che così evidenzieranno l’importanza del loro percorso di formazione che potrà portarli verso la specializzazione, nel successivo percorso universitario, per una professione rivolta alla conservazione e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale del nostro Paese”.

A guidare gli studenti delle medie all’interno della villa del settecento saranno infatti gli allievi della sezione di liceo classico dell’I.T.S.O.S. “Marie Curie” di Cernusco sul Naviglio che, opportunamente formati e coordinati dai volontari dell’Associazione “In Martesana”, hanno già saputo illustrare don dovizia di particolari le bellezze artistiche ed architettoniche della villa alle oltre 800 persone che l’hanno visitata nei due giorni della Giornate Europee del Patrimonio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.