Cernusco celebra la giornata contro la violenza sulle donne. Alla Bottega del libro un drappo e decine di scarpe rosse ci ricordano che non bisogna abbassare la guardia

Cernusco celebra la giornata contro la violenza sulle donne. Alla Bottega del libro un drappo e decine di scarpe rosse ci ricordano che non bisogna abbassare la guardia

La giornata internazionale contro la violenza sulle donne è il 25 novembre ma Cernusco sul Naviglio ha giocato d’anticipo e ha voluto celebrare questa importante appuntamento con due giorni d’anticipo.
Giovedì 23 novembre, infatti, alla “Bottega del libro” si è svolta la presentazione del libro “Dipende da dove vuoi andare” di Stefania Convalle
Un romanzo che tratta il tema del femminicidio e dell’amore violento senza soffermarsi sui particolari più morbosi attaverso la storia di due donne Anna e Maria. Alla presentazione erano presenti anche il sindaco di Cernusco, Ermanno Zacchetti, l’assessora alla cultura Mariangela Mariani e quella alle Pari opportunità, Luciana Gomez che ha presentato lo Sportello Donna.
Davanti alla libreria è stata anche montata un’installazione per denunciare tutte le violenze sulle donne: un drappo rosso e molte scarpe rosse, lasciate da chiunque vuole partecipare all’iniziativa. Un fenomeno quello del femminicidio che non accenna a diminuire. Nei primi 10 mesi del 2017, infatti, sono state uccise 114 donne quasi quanto in tutto il 2016. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.