Alla Filanda sei incontri sulla prevenzione

Il via il 28 ottobre con “Allergie stagionali e vaccinazioni”

Allergie, vaccinazioni, allattamento, svezzamento, malattie neurodegenerative, diabete, obesità, ipertensione, dipendenza dall’eccesso di cibo e patologie mammarie.
Questi i temi al centro dei sei incontri di “La prevenzione corre sul filo” organizzati dall’Assessorato alle Politiche Sociali che si svolgeranno tra ottobre e febbraio nella sala conferenze.

“L’obiettivo – ha spiegato l’Assessore alle Politiche Sociali Silvia Ghezzi – è quello di affrontare temi afferenti la salute che ci riguardano da vicino con la possibilità di interloquire direttamente con un esperto.
Ormai questi argomenti vengono trattati sempre di più su TV e riviste, ma trovarsi faccia a faccia con un medico a cui poter fare domande dirette è certamente più efficace.
Parlare di salutee prevenzione – ha proseguito – non è mai abbastanzae credo che sia utile a tutti noi, come cittadini consapevoli, informarsi ed essere preparati sui rischi che corre la nostra salute e su quali sono i modi per avere uno stile di vita sano e meno soggetto alle malattie” .

Gli incontri, che prenderanno il via il 28 ottobre per poi concludersi il 17 febbraio 2015, sono realizzati in collaborazione con “La Filanda”:

in ognuno, a seconda del tema trattato, ci sarà come relatore un medico del Centro Diagnostico Italiano ad eccezione dell’appuntamento del 3 febbraio 2015 dal titolo “La dipendenza dall’eccesso di cibo il racconto di una vita dal buio profondo fino all’uscita dal tunnel” quando sarà presente Maria Vaghi, l’autrice del libro “Ho fatto la dieta”, edito da Mandragora.

1914: LA CATASTROFE DELLA GUERRA MONDIALE

E’ un importante programma quello preparato dall’Assessorato alle Culture per commemorare i cento anni dall’inizio della Prima Guerra Mondiale.

Giovedì 30 ottobre, alle 21.00, nella sala “Camerani” della Biblioteca Civica con ingresso da via Fatebenefratelli, Nicola Tranfaglia, professore emerito di Storia dell’Europa e del Giornalismo dell’Università di Torino e giornalista, aprirà le manifestazioni con una conferenza sulle cause della Prima Guerra Mondiale.
Sabato 8 novembre, alle 20.30, nel ridotto della sala consiliare di Villa Greppi, verrà inaugurata la mostra filatelica “1914 -1918: Prima Guerra Mondiale e Grande Guerra”, con l’esposizione di documenti postali e storico/postali riferiti in gran parte all’anno della neutralità italiana (2 maggio 1914 – 23 maggio 1915), raccolti dal Circolo Filatelico Numismatico Martesana; la mostra sarà visitabile fino al 14 novembre.
La serata proseguirà in Sala Consiliare con “Voci di Trincea”, il moderno e coinvolgente concerto multimediale per i 100 anni dalla Grande Guerra, con il gruppo folk Baraban.
Le iniziative si concluderanno venerdì 14 novembre, alle 21.00, nella sala “Camerani” della Biblioteca Civica, sempre con ingresso da via Fatebenefratelli: Alessandro Gualtieri, appassionato storico e ricercatore milanese, parlerà de “La grande guerra delle donne”.
L’immagine è tratta dalla copertina del libro di Alessandro Gualtieri “La grande guerra delle donne – Rose nella terra di nessuno“, Mattioli 1885.

Le rassegne autunnali di arte, musica e teatro in città

Si avvicinano gli appuntamenti autunnali organizzati dall’Assessorato alle Culture per la prossima settimana e se ne aggiungono anche altri alle rassegne “Dedicato ai bambini”, “Percorsi d’Arte”, “I ritmi della città” e “Vivere con filosofia”.

Per la rassegna “Vivere con filosofia” parteciperà il 16 ottobre alle  ore 21 al CineTeatro Agorà per un incontro dal titolo “Gli insegnanti che non abbiamo mai dimenticato”, Massimo Recalcati, lo psicanalista, molto noto nel panorama nazionale ed internazionale nonché originario di Cernusco. sul Naviglio.

“La stagione culturale di quest’autunno non si potrebbe aprire meglio di così”, ha dichiarato l’Assessore alle culture Rita Zecchini. Quello del 16 ottobre sarà un incontro in cui Recalcati presenterà il suo ultimo libro ‘L’ora di lezione’. Il tema della scuola e della relazione educativa – ha proseguito – sarà il fulcro della serata. Si tratta di un tema importantissimo che, mi auguro, coinvolgerà molti concittadini”.

Per la rassegna “Percorsi d’Arte” (18-25 ottobre) vi saranno esposizioni, mostre e laboratori.
Sabato 18 si terranno le inaugurazioni delle mostre “Giochi d’acqua giochi di colore” di Antonia Garavelli e Rita La Monica, “Frammenti” di Giulia Trivelli, Leonardo Tosetto e Matteo De Nando e “Untold stories” di Roberto Polimeno e Stefano Perego, mentre per tutto il periodo dell’iniziativa, in piazza Martiri della Libertà, sarà possibile ammirare l’installazione dal titolo “Germogli di pace: percorsi sul filo dell’arte”.
Sempre il 18 (ore 15) in Biblioteca si terrà il laboratorio creativo per bambini “Le alghe di Matisse”  mentre la via Bourdillon (ore 9-19) si trasformerà ne “La via dei pittori”.
L’ultimo appuntamento di “Percorsi d’Arte” prevede la “Mostra a cielo aperto” (25 ottobre, ore 9-19) dei pittori dell’Associazione “Il Mulino” in piazza Matteotti.

“Voglio sottolineare – ha sottolineato l’Assessore Zecchini – che nel corso della prima rassegna dedicata all’arte verranno rappresentate diverse forme artistiche in diversi luoghi della città al fine di valorizzare la sensibilità e la capacità di associazioni e gruppi artistici della nostra città. Quella di quest’anno è una prima iniziativa che verrà sviluppata nelle prossime edizioni con proposte creative che andranno ad esplorare forme di ‘urban art’ e ‘street art’ e che coinvolgeranno diversi luoghi e spazi della nostra città”.

Venerdì 17, invece, riprenderà la rassegna “I ritmi della città” con la musica live dei Manoloca & Massimo Vecchi (bassista e seconda voce dei Nomadi) che si esibiranno, a partire dalle 21, sul palco della Casa delle Arti (ingresso 10 euro) con i brani tratti da “Mostro fragile”, l’album in uscita proprio in questi giorni.
La settimana si chiuderà con la rassegna “Dedicato ai bambini” che prenderà il via domenica 19 ottobre all’Auditorium Maggioni alle 16.
Sul palco gli attori della compagnia teatrale “I Giallastri” con lo spettacolo di Giulia Tollis dal titolo “Speriamo che cambi il tempo”.

Cultura in città. Eventi culturali autunno 2014

Sono tantissimi gli appuntamenti d’arte, teatro, musica, filosofia, storia e letteratura, previsti in  Cultura in città“. La manifestazione autunnale  offre un ricco programma di eventi culturali, fra i quali per le donne, ve ne sono alcuni da non perdere.
“In questa edizione di ‘Cultura in città’ – ha affermato l’Assessore alle Culture Rita Zecchini – sono state introdotte alcune novità che ci auguriamo catturino l’interesse e favoriscano la partecipazione di molti concittadini. Mi riferisco – ha proseguito – alla settimana dedicata alle forme più svariate di espressione artistica, con particolare attenzione alla sensibilità e capacità creativa dei giovani e la valorizzazione di associazioni e gruppi artistici del nostro territorio.
Altre nuove e stimolanti proposte, invece, sono state pensate per sviluppare sempre più il ruolo della Biblioteca come centro dinamico di cultura attraverso incontri diretti con gli autori. Infine mi preme sottolineare – ha concluso l’Assessore – come una parte importante di questo programma sia dedicato alla tragedia della guerra in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale. Si tratta di un’offerta ampia, ricca e stimolante che speriamo contribuisca a rendere la città viva crescita sociale”.

Giovedì 2 ottobre  COMPAGNE DI PAROLA
Opera poetica “Canti” di Giacomo Leopardi
Opera pittorica “Il mito di Diana e Atteone” di Parmigianino
Opera in prosa “Il giorno del giudizio” di Salvatore Satta
Relatrice: Maria Grazia Longhi
A cura dell’Associazione per una Libera Università delle Donne
Biblioteca Civica “Lino Penati” – Via Cavour, 51 – ore 9.30/12
Sabato 11 ottobre  INFINITI AMORI
di Barbara Mapelli e Alessio Miceli
Sarà presente l’autrice Barbara Mapelli
A cura dell’Associazione per una Libera Università delle Donne
Biblioteca Civica “Lino Penati” – Via Cavour, 51 – ore 16
Sabato 18 ottobre  FRAMMENTI 
Esposizione dei lavori di Giulia Trivelli, Leonardo Tosetto, Matteo De Nando
La mostra rimarrà aperta negli orari di apertura della Biblioteca Civica
Biblioteca Civica – Via Cavour 51 ore 16.30
Da Sabato 18 a Sabato 25 ottobre 
PERCORSI D’ARTE
GIOCHI D’ACQUA GIOCHI DI COLORE
Esposizione dei lavori di Antonia Garavelli e Rita La Monica
Inaugurazione: sabato 18 ottobre – ore 16.00
La mostra rimarrà aperta sabato 18/10 e 25/10, dalle 15 alle 18; domenica 19/10, dalle
10 alle 12 e dalle 15 alle 18 e negli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali
Villa Greppi – Ridotto Sala Consiliare
Giovedì 23 ottobre  FILOSOFIA E DONNE
Uno sguardo sul mondo da parte di pensatrici del ‘900
Relatrice: prof. Laura Boella
Biblioteca Civica – Via Fatebenefratelli – ore 21
Sabato 15 novembre
SCRITTURA AL FEMMINILE
VITA DI LALLA ROMANO RACCONTATA DA LEI MEDESIMA
Relatore: Antonio Ria
Biblioteca Civica – Via Cavour, 51 – ore 16
Sabato 22 novembre
LALLA ROMANO E EMILY DICKINSON
Relatore: Antonio Ria
Biblioteca Civica – Via Cavour, 51 – ore 16
Venerdì’ 14 novembre  LA GRANDE GUERRA DELLE DONNE
Relatore: prof. Alessandro Gualtieri
Biblioteca Civica – Via Fatebenefratelli – ore 21
Martedì 7 ottobre
SENTIERI DELL’IMMAGINARIO
Primo incontro di un ciclo di 8 serate rivolte alle donne
Momenti di libera creatività e arte, esplorazione di tecniche espressive diversificate, atmosfere rilassate, dinamiche e di socializzazione.
Prenotazione obbligatoria  al 334 3951033 entro il 30 settembre a cura di Bau Atelier
Sede BAU ATELIER – Via IV Novembre, 24 – ore 21/23
Giovedì 2 e 16 ottobre
COMPAGNE DI PAROLA
Opera poetica “Canti” di Giacomo Leopardi
Opera pittorica “Il mito di Diana e Atteone” di Parmigianino
Opera in prosa “Il giorno del giudizio” di Salvatore Satta
Relatrice: Maria Grazia Longhi (saggista)
A cura dell’Associazione per una Libera Università delle Donne
Biblioteca Civica “Lino Penati” – Via Cavour, 51 – ore 9.30/12
Giovedì 23 e 30 ottobre,  13 novembre
COMPAGNE DI PAROLA
L’importante è la salute: quale relazione esiste tra il nostro carattere e i nostri sintomi
Relatrice: Barbara Meroni
Biblioteca Civica “Lino Penati” – Via Cavour, 51 – ore 9.30/12
Giovedì 20 e 27  novembre, 4 dicembre
La trilogia di Elena Ferrante: “L’amica geniale”, “Storia del nuovo cognome”, “Storia di chi fugge e di chi resta
Relatrice: Vittoria Longoni
A cura dell’Associazione per una Libera Università delle Donne
Biblioteca Civica “Lino Penati” – Via Cavour, 51 – ore 9.30/12
Martedì 28 ottobre
VOLTI DELLE DONNE DI UN TEMPO
Con la compagnia “Ora in scena”
A cura dell’Associazione SO.BA.DI.MA.LO
Casa delle Arti – Via De Gasperi, 5 – ore 21
Sabato 29 novembre
LA POESIA DI ANTONIA POZZI
Relatrice: Nicoletta Buonapace
A cura dell’Associazione per una Libera Università delle Donne
Biblioteca Civica “Lino Penati” – Via Cavour, 51 – ore 16

programma completo dell’evento

ANCORA UN SUCCESSO PER LE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO: 800 PERSONE NEL WEEK END HANNO VISITATO “VILLA ALARI”

Le Giornate Europee del Patrimonio di Cernusco hanno avuto una conferma davvero entusiasmante.
Cernusco è stata la meta preferita di tantissime persone che sono arrivate in città per godere delle bellezze della settecentesca Villa Alari, dei Giardini all’Italiana e delle mura merlate di Villa Uboldo, appena restaurate.
Le visite guidate hanno registrato un ingresso di quasi 800 persone.

“E’ stato un fine settimana davvero bello”, ha dichiarato l’Assessore alle Culture Rita Zecchini.
“Le Giornate Europee del Patrimonio a Cernusco hanno visto la partecipazione di numerosi cittadini e visite anche da fuori città per scoprire e ammirare alcuni dei più bei tesori della Martesana presenti a Cernusco. Questo successo – ha proseguito – ci sprona a continuare il nostro impegno per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico artistico cittadino”.

Il fiore all’occhiello del fine settimana è certamente stata Villa Alari Visconti di Saliceto che proprio in questi mesi è al centro dell’iniziativa del FAI “I luoghi del cuore” che mira a recuperare o valorizzare il patrimonio storico, artistico e architettonico italiano. Al momento Villa Alari è terza a livello nazionale.
“Il successo ottenuto dalle visite guidate a Villa Alari – ha affermato il Sindaco Eugenio Comincini – ci motiva a continuare il lavoro affinché la Villa possa tornare ad avere una vita nuova. L’Amministrazione comunale – ha proseguito – ha stanziato fondi che, uniti ad alcuni contributi da privati e a quanto ancora potremo raccogliere, dovranno consentire la sistemazione del tetto e delle facciate per permettere una parziale apertura dell’edificio almeno nei mesi primaverili ed estivi dal momento che Villa Alari non ha più una centrale termina per il riscaldamento: attendere di avere tutte le risorse necessarie e la possibilità di spenderle farebbe trascorrere ancora troppo lungo tempo.
L’iniziativa nazionale del FAI “I luoghi del cuore” – ha proseguito il primo cittadino – può certamente contribuire, non solo economicamente, alla realizzazione di questo progetto; l’impegno dei molti volontari che hanno preso letteralmente a cuore questa iniziativa è da lodare e ringraziare: fa piacere vedere cittadini, anche molto giovani, appassionarsi al proprio territorio, alla propria storia e al bello!”
Oltre a Villa Alari – aperta solo occasionalmente e che necessiterebbe di intervento di restauro, ristrutturazione e adeguamento impianti pari a circa 6,5 milioni di euro che il Comune, per i limiti di spesa e di Patto di Stabilità, non è in grado di sostenere – le visite guidate hanno anche toccato i Giardini all’Italiana e fatto ammirare un altro angolo suggestivo della città: le mura merlate di Villa Uboldo. Queste ultime, situate lungo il Naviglio e a ridosso del centro storico, sono state oggetto, nei mesi scorsi, di un intervento di recupero che le ha riportate all’antico splendore.
A chiudere il primo fine settimana è stato, in serata e sempre presso la suggestiva Villa Alari, il concerto di musica classica con strumenti dall’epoca di Paganini i cui posti sono andati esauriti sin da subito. L’Amministrazione Comunale ringrazia quanti si sono adoperati per la riuscita dell’iniziativa: i volontari del Comitato Villa Alari e dell’Associazione InMartesana, gli studenti del liceo classico ITSOS “Marie Curie” di Cernusco, il personale dell’Ufficio Cultura e dell’Ufficio Stampa, gli operai comunali, la Polizia Locale e la Protezione Civile.
Un ringraziamento particolare anche agli sponsor e a Mobilissimo che ha arredato i nuovi locali che ospitano, nel parco Comi, l’InfoPoint turistico della Martesana.

“Le Giornate Europee del Patrimonio – ha ricordato l’Assessore alle Culture Rita Zecchini – proseguiranno anche il prossimo fine settimana. In particolare ricordo il concerto per violino e pianoforte che si terrà sabato 27 settembre alle 21.00 alla Casa Delle Arti in cui si esibiranno i bravissimi musicisti Livio Troiano e Marco Riccelli che hanno già riscosso molto successo nella serata del Gelso d’Oro della primavera scorsa”. Sempre nel week end è prevista anche l’osservazione di cielo e stelle presso l’Osservatorio Astronomico “Barletta”.

IL COMUNE CERCA VOLONTARI/E PER L’INIZIATIVA DI LEGAMBIENTE “PULIAMO IL MONDO”

Villa Greppi ha deciso di aderire, con il supporto di Cernusco Verde, all’iniziativa di Legambiente “Puliamo il mondocon una giornata dedicata alla pulizia del territorio: il 27 settembre.

Ad essere liberato dai rifiuti sarà il letto del Naviglio che proprio in quei giorni sarà in asciutta. Per la buona riuscita dell’iniziativa servono dunque volontari:

chi volesse partecipare può scrivere all’indirizzo puliamoilmondo.cernusco@gmail.com o chiamare l’Ufficio Ecologia di Villa Greppi allo I volontari si raduneranno alle 8.30 presso il campo lungo il Naviglio davanti al circolo dei canoisti e alla sede della Rugby Cernusco, dopodiché fino alle 13 e coordinati dalla Protezione Civile, scenderanno nel Naviglio. Tutti i rifiuti raccolti saranno poi trasportati alla piattaforma ecologica di via Resegone.

I volontari opereranno con un kit, fornito da Legambiente, con guanti e sacchi per la raccolta. L’iniziativa fa parte del progetto “Cernusco2032: la città dell’innovazione”.

MARTESANA: UN TESORO DA SCOPRIRE: dal 20 al 28 settembre

Per le Giornate del Patrimonio,promosse dal Consiglio d’Europa nel 1991 (V edizione), vi saranno visite guidate a Villa Alari, concerti di musica classica, osservazione del sole, degli astri e scorci teatrali sulla vita di Galileo.

Un’occasione, dichiara il Sindaco Eugenio Comincini, per tornare ad ammirare il patrimonio storico della nostra città. 

Sabato 20 e domenica 21 settembre Villa Alari Visconti di Saliceto sarà aperta per le visite guidate.
L’ingresso è gratuito, con prenotazione a InfoURP, tel. 02.9278.444, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Le visite saranno realizzate in collaborazione con l’Associazione “In Martesana” e accompagnate dagli intermezzi musicali offerti dagli ex-allievi della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo di via don Milani, sotto la guida della prof.ssa Cristina Serralunga.
Nella mattinata di sabato 20 settembre, alle 10.30, verrà inaugurato l’Info Point Turistico, nel parco don Paolo Comi adiacente alla stazione M2 in Viale Assunta.
All’interno sarà possibile visitare l’esposizione di fotografie storiche dell’antica chiesetta e del Naviglio della Martesana provenienti dall’archivio Elisabetta Ferrario. A questo proposito Giovedì 18 settembre, alle 18, la conferenza di presentazione “Il Santuario di Santa Maria tra fede, storia e arte”, a cura dell’arch. Elisabetta Ferrario.

“Le Giornate Europee del Patrimonio – afferma l’assessore alle Culture, Rita Zecchini -hanno come scopo primario la conoscenza e la valorizzazione dei beni culturali. Inoltre per estendere il concetto di patrimonio culturale presentiamo la prima parte del programma di musica classica ( la seconda si realizzerà tra novembre e dicembre) con due concerti di altissimo livello di cui uno proprio nella nostra Villa storica”.

Domenica 21 settembre, alle 17.30, nella Sala della Musica di Villa Alari, in Via Cavour “Un violino e una chitarra dall’epoca di Paganini” il concerto su strumenti d’epoca con musiche di N. Paganini, M. Giuliani, F. Molino.
Un’ eccezionale anteprima del programma che i maestri Alessandra Romano al violino e Marco Battaglia al pianoforte riproporranno la settimana seguente a Philadelphia, negli USA.
Sabato 27 settembre, alle 21, alla Casa delle Arti, ancora emozioni con i virtuosismi di Livio Troiano al violino e Marco Riccelli al pianoforte.
Sabato 27, alle 21, è in programma “Oh, vaghe stelle!” All’Osservatorio Astronomico “G. Barletta” di Via Martesana 75, sempre  l’osservazione del cielo notturno e “Vita di Galileo”, con vivaci scorci teatrali sulla vita del grande fisico e astronomo con il gruppo teatrale Mixcompany ed in collaborazione con A.C.A. – Associazione Cernuschese Astrofili.
Domenica 28, dalle 14 alle 18, è prevista l’osservazione del sole con “Il cielo era tutto sereno”.
In caso di maltempo, l’osservatorio rimarrà aperto solo per le visite guidate.

FEMMINE VS MASCHI

Negli UCI Cinemas le donne sono le benvenute!
Tutti i martedì non festivi  l’Uci Cinema di Pioltello riserva una speciale promozione per le donne:  4,50 euro per i film in 2D e 6,50 euro quelli in 3D.
L’offerta vale esclusivamente per le donne e si riferisce ai film dopo il primo weekend di programmazione, inoltre non é valida nei giorni festivi e prefestivi.
Per questa promozione, presente in tutti gli UCI Cinemas d’Italia, i biglietti scontati sono acquistabili solo alle biglietterie del cinema.
Le promozioni non sono cumulabili e quindi non è possibile usufruire di altre promozioni contemporaneamente.

AMICI PER LA PELLE: open camp di inclusione sociale

Tutto è pronto per “Amici per la pelle”, l’open camp che prenderà il via il prossimo primo settembre presso l’Enjoy Sport di via Buonarroti.
Una settimana tutta da vivere per trenta ragazzi, nella fascia compresa tra i cinque e i dodici anni: una decina con disabilità e altri venti con il desiderio di vivere un’esperienza speciale di amicizia con i loro coetanei.
C’è ancora qualche posto disponibile: per maggiori informazioni e per l’iscrizione basta telefonare al n. 02.9278.243.

L’iniziativa nasce nell’ambito del progetto “Nessuno escluso: nuove prospettive per l’inclusione sociale della disabilità”, partito nel settembre 2013.

L’attività di interazione tra il Comune di Cernusco sul Naviglio, ANFFAS Martesana, Caritas Cernusco ed Enjoy Sport insieme con i familiari dei ragazzi con disabilità ha individuato quale bisogno principale la creazione di attività di tempo libero durante il quale i ragazzi potessero sperimentare attività di inclusione sociale.
Durante le giornate i ragazzi saranno coinvolti in iniziative di laboratorio, piscina, giochi e visite sul territorio.

Per la realizzazione di “Amici per la pelle”, Enjoy Care
– a cui è stata affidata la gestione dell’iniziativa, data la comprovata esperienza nell’organizzazione dei campi estivi –
è affiancata da Enjoy, ANFFAS onlus Martesana, Caritas Cernusco, Cooperativa Sociale “Il Sorriso” di Pessano, Associazione TaekWondo, Banca del Tempo, Cooperativa Il Melograno e Legge 23

che si faranno carico della progettazione, organizzazione e logistica, dei volontari per l’intrattenimento dei ragazzi nonché della copertura dei costi degli educatori dei ragazzi con disabilità e della sponsorizzazione dell’attività artistica realizzata durante l’open camp.

Gli auguri di buon lavoro della Assessora Rita Zecchini alle due nuove dirigenti scolastiche

A pochi giorni dal loro insediamento e dall’ incontro con le due interessate che si è svolto a Villa Greppi nei giorni scorsi, l’Assessora all’Educazione Rita Zecchini vuole pubblicamente fare i migliori auguri di buon lavoro ad Annalisa Silvestri e Silvia Maniscalchi, rispettivamente, nuovi dirigenti scolastici dell’Istituto Comprensivo di piazza Unità d’Italia e dell’Istituto Comprensivo di via Don Milani.

“Nel corso dell’incontro che ho avuto con loro la scorsa settimana – ha dichiarato l’Assessore – ho illustrato i progetti che in questi anni abbiamo messo in campo con le scuole come il Patto per Scuola e le linee guida che sottendono il Piano per il Diritto allo Studio ed ho sottolineato l’importanza di proseguire una collaborazione proficua e sinergica tra scuola e Comune sviluppando progetti condivisi per il bene di tutta la comunità. Ho trovato le due dirigenti – ha proseguito – molto disponibili a collaborare e a prendere in considerazioni le proposte che arriveranno dal Comune e, ovviamente, il Comune farà lo stesso con quelle che arriveranno dalle scuole.
Colgo l’occasione per ringraziare anche i reggenti che li hanno preceduti, Rocco Caffarelli e Angela Chiarella, con cui abbiamo collaborato positivamente in questi due anni soprattutto nell’elaborazione condivisa dei nuovi criteri di iscrizione alle scuole dell’infanzia, alle primarie ed alle medie la cui applicazione ha portato ad eliminare tutta una serie di problematiche e conflittualità e messo tutti nella condizione di gestire al meglio eventuali spostamenti e liste d’attesa.
Altrettanto importante e delicata è stata la costituzione dei due Istituti Comprensivi avvenuta nel presente anno scolastico: anche in questo caso abbiamo potuto contare sulla professionalità e totale presa in carico da parte dei due dirigenti reggenti.
Con i nuovi dirigenti – ha concluso l’Assessore – definiremo, alla fine di agosto, le questioni aperte che riguardano le scuole di Cernusco e che saranno discusse in incontri periodici che si svolgeranno nel corso dell’anno scolastico tra scuole e Comune. Il primo di questi incontri si svolgerà già a settembre e vedrà anche la partecipazione dell’Assessore al Bilancio e ai Lavori Pubblici Maurizio Rosci proprio per parlare di edilizia scolastica e delle procedure più idonee ed efficaci per dare tutte le risposte necessarie al buon funzionamento delle strutture scolastiche.
Oltre a ciò – ha concluso l’Assessora Zecchini – sto pensando alla possibilità di avviare anche percorsi fortemente innovativi che spero di condividere con i dirigenti ed i rispettivi Collegi Docenti”.